Start  Aktiviteter  Fiske  Kortfiskeområden   

Specie di pesci
 -Il caratteristico temolo
Aree
Regolamenti
Gestione della pesca

 

I pesci del fiume

Salmone
Molti considerano il salmone come la migliore cattura possibile.
E' completamente dipendente dallo sviluppo dei corsi d’acqua per la sua sopravvivenza.
Per quanto riguarda il fiume Pite il salmone è in grado di risalire la corrente fino alle rapide di Storforsen.
Il salmone è un  pesce migratore nel vero senso della parola.
Il salmone del fiume Pite, nuota verso le acque del Baltico che gli permettaranno di crescere a sufficienza per poi risalire la corrente.
Il modo migliore per garantire la sopravvivenza del salmone del fiume Pite è di vietare la pesca professionistica nelle sue acque.


Foto: Ulrik Bylander
Non vi è quasi nessun pesce come il salmone in grado di attrarre un’esercito di pescatori da tutto il mondo.
C´è un’interesse in tutto il mondo verso questa pesca e di solito i pescatori sono disposti a pagare una bella somma per poter godere del privilegio di pescare il salmone.
In molte parti del mondo, i prezzi per le licenze di pesca hanno raggiunto prezzi folli a causa delle diminuzioni delle risorse naturali.
Il salmone trascorre tre anni nel fiume (in alcuni casi fino a quattro), prima di migrare verso il mare.
Quando ritorna, lo fa per deporre le uova.
La pesca sportiva può essere divisa in diversi settori, e la pesca a mosca all’interno di questo mondo, è un settore in crescita.
Per quel che riguarda il business, è sicuramente la pesca a mosca al salmone quella che ha attratto più pescatori, sia dalla Svezia ma anche dall’europa e dal resto dell mondo.

Record svedese di pesca al salmone: 28.7 kg-1992

Trota
Molti di noi hanno cominciato a pescare con una lunga canna e un verme appeso all’amo.
In quei giorni la trota era un pesce attraente ma molto è cambiato da allora.
Il suo sviluppo è stato largamente influenzato da  sbagliati metodi forestali che hanno portato alla creazione di diversi fossi nella foresta. Questi fossi inoltre hanno un effetto negativo sulla vita degli insetti. La scomparsa dei parti di foresta ha portato all’innalzamento della temperatura dei ruscelli, la protezione delle sponde del fiume è mancata e l’humus ha cominciato a sedimentarsi.

 
Foto: Ulrik Bylander

Il fiume Pite è fatto su misura per le trote. Il suo letto pietroso fornisce l’ambiente protettivo di cui hanno assoluto bisogno.
In questo paradiso per i temoli, intorno al lago Vuolvojaure ci sono ancore le condizioni per catturare grandi esemplari di questa “tigre delle acque dolci”.
Ogni hanno vengono catturate trote di almeno sei chilli e le più grandi possono raggiungere anche i dieci.
Le trote piú grandi sono catturate con gli spoon e i wobblers, ma le migliori esche sono quelle fatte con le mosche usate dai pescatori a mosca.

Record svedese di pesca alla trota: Lago, 17 kg 1991(Gällivare). Mare  15.2 kg 1993

Temolo
Il fiume Pite è sempre stato noto per il suo gran numero di Temoli.
Alla fine del Ventesimo secolo fu fatta una chiara distinzione tra pesca a mosca e a spinning.
Bisognerebbe tenerlo a mente quando si viene a sapere che il più grande temolo mai pescato a mosca  fu catturato sul fiume Pärl il 17 Agosto del 1919.
Il pescatore era il boscaiolo Axel Nyman che in quel particolare giorno stava pescando a spinning. Il temolo di 2.8 kg catturato quell giorno è comparabile a quello dell’attuale record svedese di 2.85 kg.


Foto: Ulrik Bylander

Il fiume Pite sarebbe diventato il teatro di un altro record di pesca a mosca del temolo durante la Seconda Guerra Mondiale, il 6 Agosto 1942.
John E. Nilsson stava pescando a Falesjaure, a monte di Tjeggevals, quando il gigante ha abboccato all’esca. Il temolo pesava 2.35 chili, un peso ragguardevole a tutt’oggi.

Record svedese di pesca al temolo: 2,85 avvenuto sul fiume Pite nella zona di Harrejaure 1986.
Maggiore cattura mai avvenuta in Svezia con canna a mulinello: 3.35 kg. Lago Råstojaure 1966.

Se cercate ulteriori informazioni sul  temolo, pesca a mosca etc etc leggete il capitolo relativo al “Temolo, il pesce caratteristico del fiume Pite”.

 

Coregone
Il coregone è un tipo di pesce sottostimato.
Può essere pescato a mosca o preso facendo ice-fishing, ed è sempre una sfida eccezionale.
Ci sono diverse specie di coregoni nel fiume Pite e una di queste può essere  descritta come la più gran Asp houting (coregonus pallasii).
Ci sono almeno sei specie di coregone in Svezia e possono formare ibridi, cosa che rende particolarmente difficile determinare la specie.
La cosa migliore per farlo è quella di contare le arcate dentali del pesce. Per quell che rigurada il nutrimento, il caregone è il principale avversarsario del temolo e del salmerino
In alcune acque, addirittura, il coregone è considerato un pesce di serie b e non viene universalmente apprezzato.
E' particolarmente interessante pescare a mosca il coregone con una piccola mosca secca come esca, la piccola bocca del pesce infatti, rende l’ esperienza particolarmente interessante.

Record svedese di pesca al coregone: 5.3 kg,  1994

 

 


Salmerino

In Svezia abbiamo tre diverse specie di Salmerino, ossia il salmerino di montagna, una specie più grande, ed una più piccola chiamata in svedese “rödingtita”.
Abbiamo anche una specie che è allevata, e che, a rigore, non è un pesce svedese perchè venne importato dal Nord America ma non deve essere confuso con i salmerini svedesi che vivono nei corsi d’acqua.
Sul fiume Pite il maggior numero di salmerini si trova a monte di Tjeggelvas verso Miekak.
Nel campo di pesca di Miekak le strutture per la pesca a mosca del salmerino sono diventate un affare internazionale.



Foto: Ulrik Bylander

Il numero di salmerini a Mikak e dintorni è dovuto all’allevamento intensivo.
In conformità alle decisioni del Fresh Water Laboratory di Stoccolma, laghi come Pieskejaure, Mavasjaure, ecc Vajmok erano privi di pesci fino al 1964.
I laghi infatti si trovano in una pianura di origine glaciale che i pesci non hanno potuto raggiungere a causa degli ostacoli intorno a Mikak.
Già  metà dei ’60 l’allora nuovo ibrido di salmerino chiamato Larctic fu liberato in queste zone.
Oggi la pesca al salmerino nelle acque attorno a Miekak è un’abitudine ormai consolidata., soprattutto la pesca a mosca-secca nelle correnti del Pieskejaure.
Nella grande sorgente del lago Tjeggevals negli anni sono stati catturati alcuni enormi esemplari dell’ibrido Larctic , alcuni anche piú di 14 chili!
Il Larctic è un’incrocio tra la trota lacustre e il salmerino di montagna svedese.
Altri ibridi sono lo Splake che è un’incrocio tra la trota lacustre e quella di torrente e il Sparctic, un’incrocio tra salmerino svedese e la trota di torrente.

Record di pesca svedese al salmerino: 8.9 kg, 1995

Luccio
Si puó dire che la pesca al luccio (insieme a quella al persico) sia una delle più comuni e apprezzate in Svezia.
Il pesce si trova nella parte alta del sistema fluviale del Pite ma la maggior parte delle catture avviene nel fiume a valle delle cascate di Storforsen.
E' un predatore, e questo spiega perchè ne è incoraggiata la pesca nl periodo in cui i salmoni depongono le uova.
Un approccio restrittivo a questa cosa dovrebbe essere adottato da quando il luccio più grande ha preso il posto dell’esemplare più piccolo.
L’arcipelago fuori dalla foce del fiume è la casa della vera pesca al luccio.La stagione di pesca di solito comincia all’inizio di Giugno e culmina verso il 21 Giugno.
Una buona regola è  la lunghezza delle canne. Quando è completamente cresciuto il luccio lascia l’arcipelago per andare in mare aperto. L’altro periodo per pescare il luccio è a Settembre quando l’aringa e soprattutto l’alborella  ritornano all’arcipelago. Un buon consiglio è di cercare il luccio in acque profonde lontano da riva. Questi enormi lucci vengono catturati in wobblers lanciati in profondità.

Record svedese di pesca al luccio: 22.5 kg, 1973

 

Persico

Come il luccio anche il persico si trova nella parte alta del Pite e anche nei numerosi laghi che punteggiano il paesaggio.
Secondo alcune indagini, il persico è il pesce più apprezzato per la pesca all’amo, un compagno che ci accompagna per tutta la vita.
Il persico è divertente da pescare da un molo, e può essere pescato con un spinning e a mosca, e anche facendo ice-fishing e anche con un jig quando è primavera.
Inoltre, ci si fa un piatto gustoso, sia grigliato che arrosto. Il persico è un  predatore, con la passione di cacciare gli esemplari di pesci più piccoli nei laghi e nei torrenti.
Dal punto di vita dell’ecosistema il persico potrebbe essere una buona preda per le trote più grandi per esempio.
Nei tratti di mezzo del fiume Tjeggevals ci sono buone possibilità di catturare davvero grandi persici.
In queste foreste secolari nella pedemontana non è inusuale trovare insieme persici,lucci e temoli. La conseguenza di questa situazione è che le differenti specie di bilanciano dando vita a esemplari molto grandi.

Record svedese di pesca al persico. 3.1, 1985

 

Bottatrice
Per alcuni la bottatrice non è una vera e propria pesca, ma in ogni caso è una buona opportunitá per variare la tipologia del pescato.
Sul fiume Pite spesso vengono pescate di notte, nelle fredde giornate invernali durante la stagione riproduttiva.
La bottatrice ha la capacità di vivere in uttte le acque possibili e immaginabili.
Passa molto del suo tempo a dormre e poi si appropria delle uova di altri pesci.
Perciò si chiama comunemente pesce-spazzatura ma è un nome improprio affibiato anche ad altri pesci dello stesso tipo.

 

La bottatrice contribuisce a migliorare le condizioni del sistema fluviale cosa che va a vantaggio della trota.
Non è inusuale inoltre che la trota si cibi di giovani bottatrici.
Il pescatore può fare uso di questa conoscenza attraverso imitazioni di mosche simili a giovani bottatrici, come il classico Muddel Minnow.

Record svedese di pesca alla bottatrice: 8.6 kg 1996

 

Pite Älv Ekonomisk Förening     Storgatan 25 94231 Älvsbyn    0929-55250    epost: info@pitealv.se
http://www.saskogstjanst.se/
http://www.stormyrberget.se
http://www.naturfiskeguiden.com
http://www.plov.se
http://www.arctichf.com
http://www.natur-fritid.se
http://www.wildernesslife.se
http://www.fliegenfischen-lappland.com/index.html
http://www.sikforscamping.se